mar 12, 2019 AUTHOR: info@baobab.pd.it
Baobab porta il Rinascimento al MIPIM 2019

Questa settimana, dal 12 al 15 Marzo, a Cannes si tiene la trentesima edizione del MIPIM. Si tratta di una delle più importanti manifestazioni fieristiche del mercato internazionale dell’immobiliare. Per questa occasione abbiamo curato l’intera comunicazione di un nostro cliente, nella promozione di nuovi ed interessanti progetti di investimento.
Il target degli investitori non è un pubblico con cui è facile interfacciarsi: è necessario adottare un linguaggio tecnico e professionale, bisogna saperli coinvolgere nel modo corretto, dosando nella giusta misura la creatività e la concretezza che un tema, come quello degli investimenti, richiede. Abbiamo, per questo, deciso di promuovere una tematica che facesse da filo conduttore di tutte le attività implementate: il nuovo Rinascimento. Questo argomento ci è apparso in linea con quello che è il nucleo centrale dei progetti, ovvero la riqualificazione di aree precedentemente adibite all’uso industriale.
Attraverso il concetto di nuovo Rinascimento siamo stati capaci di rendere concrete e maggiormente appetibili le opportunità che i progetti garantiscono a quanti vogliano investirci. Si è trattato, infatti, di rendere tangibile l’idea della nuova rinascita di quelle che saranno le terre del futuro, capaci di rispondere alle richieste della crescente domanda residenziale. La comunicazione è stata orientata a mettere in luce la lungimiranza, la perspicacia e l’audacia che gli investitori dimostrerebbero intraprendendo questo tipo di progetto. Si è lavorato nella creazione di un parallelismo tra i nobili rinascimentali ed i moderni investitori: entrambe le figure sono promotrici di rinnovamento culturale e, soprattutto, economico. Tale confronto permette di rispondere a due diversi obiettivi. Da una parte consente di sottolineare l’importanza di cogliere oggi gli indizi della nuova rinascita, per essere i primi a fruire della futura prosperità e floridezza offerta dai progetti. Dall’altra l’investitore viene posto in posizione di rilievo, in quanto vengono messe in luce la sua intelligenza, la sua capacità di valutazione e la sua abilità professionale.
Per trasmettere tali messaggi è stato necessario coordinare la comunicazione all’interno della brochure con la progettazione grafica dello stand. Nel primo caso, è stato operata un’accurata scelta del lessico e dei contenuti da presentare al fine di allinearsi perfettamente all’apparato grafico ed artistico del dèpliant. Lo stile scelto per la brochure è stato poi mantenuto anche in fase di definizione degli allestimenti dello stand. In questo caso, infatti, è stato organizzato lo spazio in modo da ricreare l’atmosfera tipica del salotto in stile italiano, al fine di rendere accogliente e comoda la conversazione. Per rendere più confortevole la permanenza all’interno di tale luogo è stato anche allestito un banchetto con prodotti tipici della tradizione culinaria italiana.
La coerenza degli stimoli e la sinergia creatasi tra tutti questi strumenti ha consentito di immergere il target all’interno di un’atmosfera dal sapore italiano, arricchita da quella ricchezza ed eleganza tipiche del nostro magnifico Rinascimento. I progetti, attraverso questa comunicazione, hanno arricchito il loro valore percepito forgiandosi di quegli attributi e di quelle caratteristiche che hanno reso celebre il nostro passato artistico. È l’idea della rinascita a conferire nuova luce e fascino ai progetti imprenditoriali, sintetizzando al contempo i concept che ne sono alla base.


Comments (0)